Sapori & Saperi… 4 Settembre 2014

Può una ricetta di cucina dire qualcosa del popolo che l’ha prodotta?
Il cibo è cultura, identità, tradizione…

Giovedì 4 Settembre
ore 21:00
In concomitanza con il Festival Letteratura di Mantova, al Caffè La Crepa di Isola Dovarese (CR) verrà presentato il libro di Anna Casella Paltrinieri che racconta storie e ricette provenienti da tutto il mondo. Durante la serata verrà  proposto un menu tratto e ispirato dai racconti di viaggio dell’autrice.

“Sono piccole pillole di mondo, e di un mondo fatto di sapori e culture, raccontate con leggerezza e al tempo stesso profondità”. Così Carlo Petrini, presidente Slow Food Internazionale, introduce questo libro sul cibo: cibo come conoscenza, cibo come saper fare, cibo come lavoro dell’uomo (e soprattutto della donna). Quello intrapreso dall’autrice, Anna Casella Paltrinieri, antropologa mantovana madre di una una graziosissima famiglia, è un viaggio attraverso il gusto, da un polo all’altro. Sapori e saperi di tanti viaggi accumulati con esperienza e passione  alla ricerca delle origini delle abitudini alimentari, degli usi e dei costumi di tanti popoli e popolazioni. Dal fuoco primordiale al sottovuoto dei giorni nostri.
Trota affumicata con salsa di piselli e macadamia € 10,00 
Originaria dell’Australia, la macadamia contiene sostanze nutritive come carboidrati, calcio, fosforo, proteine e vitamine.

Supu Ya Kuku € 11,00
La zuppa di gallina dell’isola delle spezie (Zanzibar)

Tabahaja : agnello tenero con miele e spezie € 16,00
Piatto arabo diffuso nel Mediterraneo e tanto antico da essere riportato su testi di culinaria egiziana e andalusa. Angello in umido con miele e spezie.

Pavlova: Meringa, panna e frutta € 6,00
Australia e Nuova Zelanda si contendono a suon di studi storici e dotte disquisizioni l’invenzione della torta di meringhe dedicata alla ballerina russa Anna Pavlova.

Strudel di mele € 5,00
Simbolo del peccato originale, ma anche di bellezza, la mela è l’ingrediente essenziale di questo e di altri piatti delle tradizioni nordiche e mediterranee.

Pane BANNOCK, il pane dei nativi americani (ARTICO CANADESE)

Menu Completo € 38,00
possibilità di degustare in abbinamento vini e birre speciali (wine flight € 12)
NOTA: Sarà possibile estrapolare (e/0 sostituire) dal menu anche alcuni singoli piatti senza l’obbligo del menu completo.

Saluti da San Piero in Bagno

Cari amici,
chi vi scrive è Moreno Balzoni, patron della Locanda al Gambero Rosso di San Piero in Bagno.
Questo per noi del Gambero Rosso è un momento difficile a cui siamo chiamati per annunciarvi che la nostra Trattoria chiuderà a fine Agosto.
Una svolta importante nella nostra storia, che non avremmo mai immaginato, forse perché le cose belle sembra non debbano mai finire, ma bisogna anche rendersi conto che niente è duraturo.
Perché capiate i motivi che ci hanno portato a questa decisione cercheremo di farlo raccontandovi sinteticamente, come si fa in famiglia o con amici, le nostre vicissitudini degli ultimi anni.
Già nel 2009 incominciammo a porci il problema di trovare una soluzione per sgravare Giuliana dalla conduzione diretta della cucina, che le stava procurando seri problemi di salute, ma ogni tentativo fatto in questi anni è risultato vano.
Oggi, vedendo ancora non risolti i problemi di Giuliana, abbiamo realizzato che fosse arrivato il tempo di un suo meritato riposo.
A cose ormai decise, ripensando a questi meravigliosi ventidue anni, resta la grande soddisfazione di vedere confermata, fra riconoscimenti e soddisfazioni che continuano ad arrivare, la bontà del nostro operato attraverso il quale Giuliana ha ridato identità e dignità a una cucina per molto tempo considerata minore.
Così, prima della chiusura e sollecitati dai i nostri clienti “storici”, abbiamo deciso di ripercorrere la nostra storia in cucina a partire dal lontano 1951, anno in cui Cecco e la Diva iniziarono il loro lavoro di osti, attraverso due cene a tema.
Il primo di questi appuntamenti è per il 18 Luglio. Il secondo per il 25 Luglio.

Le Trattorie a Tormaresca… 1 Luglio 2014

La kermesse pugliese si svolgerà presso l’azienda agricola TORMARESCA.
Un evento unico nel suo genere capace di portare in tavola i piatti delle Sette Premiate Trattorie Italiane abbinati ai vini dell’alta Murgia. Le storie delle trattorie si intrecceranno a quelle dei vigneti di Tormaresca.
Sarà il cuoco/showman statiunitense ANDY LUOTTO a condurre la serata!

Ecco allora svelati gli abbinamenti della serata: